Consorzio Intercomunale Socio - Assistenziale a cui aderiscono 
40 comuni del Sud Astigiano

Adozioni nazionali ed internazionali

Obiettivo della prestazione

L'adozione permette di dare una famiglia a minori in stato di abbandono: l'adottato diventa figlio legittimo.

Cosa fornisce la prestazione

  • Consulenza in merito alle tematiche dell'adozione.
  • Informazioni sulla normativa e sulle modalità di presentazione della domanda di adozione.
  • Indagine psico sociale sulla famiglia aspirante all'adozione a cura dell'equipe adozioni costituita da assistente sociale del Consorzio e psicologo dell'A.S.L. AT
  • Vigilanza e sostegno durante il primo anno di inserimento del minore nel nucleo per l'adozione nazionale; per l'adozione internazionale la vigilanza e il sostegno durante il primo anno di inserimento avverrà su richiesta dei genitori adottivi.

Chi ha diritto alla prestazione

Le coppie coniugate, con o senza altri figli naturali o adottivi, che hanno presentato domanda di adozione presso il Tribunale per i minorenni.

Requisiti per avere diritto alla prestazione

I requisiti per avere diritto alla prestazione sono quelli specifici della Legge 184/83 e s.m.i. e della Legge 476/98.

Decorrenza

L'equipe adozioni espleta l'indagine entro 120 giorni dalla data di trasmissione della dichiarazione di disponibilità della copia da parte del Tribunale per i minorenni al Consorzio.

Durata

4 mesi per l'indagine psico sociale sulla famiglia aspirante all'adozione.

Come si accede alla prestazione

Primo accesso presso lo Sportello socio sanitario, Casa della Salute, Nizza Monferrato, Canelli.

Adozione Internazionale (ex legge 476/98):

  • la coppia presenta dichiarazione di disponibilità all'Ufficio Adozioni del T.M.;
  • l'equipe adozioni del Consorzio, entro quattro mesi, trasmette al Tribunale la relazione sociale e psicologica;
  • il Tribunale convoca la coppia;
  • il tribunale per i minorenni emette, entro due mesi, un Decreto di idoneità o di non idoneità all'adozione;
  • le coppie in possesso di Decreto di idoneità devono concretizzare l'adozione avvalendosi del supporto di Associazioni legalmente riconosciute;
  • Le copie in possesso di Decreto di non idoneità possono presentare ricorso in Corte di Appello - Sezione minorenni.

Adozione nazionale:

  • Il Tribunale per minorenni non emette Decreto di idoneità: la coppia riceve un riscontro solo in caso di abbinamento con un minore.
  • La domanda di adozione ha durata triennale.

pdf ADOZIONE - Istruzioni per l'uso (2.58 MB)

Recapiti di riferimento per il servizio

Referenti del Servizio di Interventi per Minori nell'ambito dei rapporti con l'autorità giudiziaria sono:
Assistente Sociale telefono: 0141.7204212. Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Stampa Email

Questo sito fa uso dei Cookie per il funzionamento della piattaforma e per le statistiche. Segui il link se desideri maggiori informazioni.

Prosegui se sei d'accordo.