Consorzio Intercomunale Socio - Assistenziale a cui aderiscono 
40 comuni del Sud Astigiano

Affidamento di minori presso famiglie, persone o Comunità

Obiettivo della prestazione

L'obiettivo del servizio è quello di fornire a minori che ne sono temporaneamente privi, un ambiente familiare idoneo al fine di assicurare loro il mantenimento, l'educazione, l'istruzione e le relazioni affettive di cui hanno bisogno.

Cosa fornisce la prestazione

  • Possibilità per il minore di essere accolto per un periodo di tempo determinato presso una famiglia, una persona singola o Comunità familiari qualora la sua famiglia di origine stia attraversando un momento di difficoltà.
  • Sostegno alla famiglia naturale per superare le difficoltà al fine di favorire il rientro dle minore.
  • Consulenza e sostegno alle famiglie che accolgono minori in affidamento, in collaborazione con il Servizio di Neuropsichiatria Infantile di territorio.

L'affidamento familiare puo' essere:

  • Consensuale, nel caso in cui sia accettato dai genitori naturali
  • Giudiziale, nel caso in cui sia disposto dall'Autorità Giudiziaria;
  • Non puo' superare di norma la durata di 24 mesi;

Chi ha diritto alla prestazione

  • Minori appartenenti a famiglie che per vari motivi (malattia, carcerazione, difficoltà educative o di incapacità a svolgere il ruolo di genitori, ecc.) non riescono a prendersi temporaneamente cura dei figli.
  • Minori per i quali il Tribunale per i minorenni dispone un intervento di affido familiare.

Requisiti per avere diritto alla prestazione

Minori appartenenti a famiglie residenti nel territorio del Consorzio.

Decorrenza

Dall'accordo formale tra Servizio Sociale, famiglia naturale e famiglia affidataria o Comunità familiare, o in base a quanto disposto dall'Autorità Giudiziaria.

Durata

La durata dell'affidamento familiare è temporanea e viene definita di volta in volta a seconda delle caratteristiche del minore, della famiglia e quindi del progetto.

Come si accede alla prestazione

  • Primo accesso presso lo Sporetello socio sanitario, Casa della Salute, Nizza Monferrato, Canelli.
  • Proposta del Servizio Sociale del Consorzio.
  • Disposizioni dell'Autorità Giudiziaria.

Notizie utili

  • Chi vuole informazioni od offrire la propria disponibilità ad essere affidatario può rivolgersi alla sede del Consorzio.
  • L'assistente sociale e la psicologa della Neuro Psichiatria Infantile effettuano colloqui di conoscenza con le famiglie disponibili all'affidamento al fine di fornire un'idonea preparazione.

Recapiti di riferimento per il servizio

Referenti del Servizio di Interventi per Minori nell'ambito dei rapporti con l'autorità giudiziaria sono:
Assistente Sociale telefono: 0141.7204211 - 0141.7204212 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.;

Stampa Email

Questo sito fa uso dei Cookie per il funzionamento della piattaforma e per le statistiche. Segui il link se desideri maggiori informazioni.

Prosegui se sei d'accordo.